Scale Antincendio: Guida Completa alla Realizzazione

scale antincendio esterne progettazione e realizzazione INCOS

Progettazione delle Scale Antincendio

La progettazione delle scale antincendio è fondamentale per garantire la sicurezza durante le emergenze. È importante considerare vari fattori come l’accessibilità, la resistenza al fuoco e la conformità alle normative. Una buona progettazione inizia con una valutazione accurata dei rischi e delle esigenze specifiche dell’edificio.

Importanza delle scale di sicurezza nelle emergenze

Le scale di sicurezza svolgono un ruolo vitale nella protezione delle persone durante le emergenze. In caso di incendio, il tempo è un fattore cruciale e le scale di sicurezza devono permettere un’evacuazione rapida e sicura.

Devono essere progettate in modo da prevenire il panico, consentendo un flusso ordinato e rapido delle persone verso un’area sicura.

La loro importanza è ancora più evidente negli edifici alti o complessi, dove le vie di fuga alternative potrebbero essere limitate.

Per garantire la loro efficacia, le scale di sicurezza devono essere sempre libere da ostacoli, ben illuminate e chiaramente segnalate.

La presenza di ostacoli o una scarsa segnaletica possono causare ritardi nell’evacuazione, aumentando il rischio di incidenti.

Inoltre, è importante che tutto il personale e gli occupanti dell’edificio siano formati sull’uso corretto delle scale di sicurezza e sulle procedure di evacuazione.

Durante un incendio, le scale di sicurezza offrono una via di fuga fondamentale, riducendo il rischio di infortuni o di perdita di vite umane.

IN.CO.S. si occupa da più di 30 anni di opere di carpenteria in ambito edile, industriale e delle infrastrutture. Progettiamo e realizziamo scale antincendio e scale di sicurezza conformi alle più restringenti normative.

Tipologie di Scale Antincendio

Scale di emergenza: tipologie e utilizzi

Esistono diverse tipologie di scale di emergenza, come le scale interne, esterne, protette e a prova di fumo. Ogni tipologia ha i suoi utilizzi specifici a seconda della struttura dell’edificio e delle normative vigenti; scegliere quella più adatta a garantire un’evacuazione efficiente è di fondamentale importanza.

Scale di sicurezza a prova di fumo: cosa sono e perché sono importanti

Le scale di sicurezza a prova di fumo sono progettate per impedire l’ingresso di fumo, mantenendo un’area sicura per l’evacuazione. Queste scale sono dotate di sistemi di ventilazione che mantengono l’aria pulita e sono cruciali per evitare l’inalazione di fumo durante un incendio.

Scale di emergenza protette: caratteristiche e applicazioni

Le scale di emergenza protette sono racchiuse in un vano separato con pareti resistenti al fuoco e dotate di porte tagliafuoco. Queste scale offrono un alto livello di protezione durante un incendio, impedendo al fumo e alle fiamme di entrare.

Sono particolarmente indicate per edifici alti, complessi e con alto afflusso di persone, in quanto garantiscono un percorso sicuro anche in caso di incendi intensi.

Scale industriali antincendio: specifiche tecniche

Le scale industriali antincendio devono essere progettate per sopportare carichi pesanti e condizioni estreme. Devono essere realizzate con materiali resistenti come l’acciaio oltre che dotate di gradini antiscivolo e corrimano robusti. La loro manutenzione regolare è essenziale per garantire la sicurezza.

In IN.CO.S. avrai a diposizione un ufficio tecnico specializzato in progettazione e realizzazione di scale antincendio interne ed esterne, di scale protette o a prova i fumo.

Caratteristiche principali delle scale antincendio esterne

Le scale antincendio esterne servono spesso come alternativa o completamento alle scale interne in caso di emergenza. Devono essere progettate per resistere agli agenti atmosferici e al fuoco.

Rispetto alle scale interne, quelle esterne devono possedere alcune caratteristiche aggiuntive per garantire la loro funzionalità e sicurezza.

Caratteristiche specifiche:

  • Resistenza agli Agenti Atmosferici
    Le scale antincendio esterne devono essere costruite con materiali che resistano agli agenti atmosferici come pioggia, neve, vento e variazioni di temperatura. L’acciaio zincato è comunemente utilizzato perché offre un’ottima resistenza alla corrosione. Inoltre, i trattamenti superficiali come la verniciatura a polvere possono fornire una protezione aggiuntiva contro le intemperie.
  • Robustezza Strutturale
    Essendo esposte all’ambiente esterno, queste scale devono essere particolarmente robuste per resistere a sollecitazioni meccaniche, come il carico del vento e il peso delle persone in fuga. Devono essere progettate per sopportare carichi maggiori e avere una durata superiore rispetto alle scale interne.
  • Protezione contro il Fuoco
    Anche se posizionate all’esterno, le scale antincendio devono essere costruite con materiali resistenti al fuoco per evitare che il calore dell’incendio interno le comprometta. Devono essere progettate per mantenere la loro integrità strutturale anche quando esposte a elevate temperature.
  • Accessibilità e Sicurezza
    Le scale esterne devono essere facilmente accessibili da ogni piano dell’edificio. Devono avere ingressi ampi e ben segnalati per consentire un rapido accesso in caso di emergenza. Inoltre, devono essere dotate di corrimano su entrambi i lati per garantire la sicurezza degli utilizzatori.
  • Gradini Antiscivolo
    Per prevenire incidenti durante l’evacuazione, soprattutto in condizioni di bagnato, i gradini delle scale esterne devono essere antiscivolo. Materiali come il grigliato metallico o l’aggiunta di rivestimenti antiscivolo sui gradini possono migliorare la sicurezza.
  • Adeguata Illuminazione
    È essenziale che le scale antincendio esterne siano ben illuminate, anche durante la notte o in condizioni di scarsa visibilità. L’illuminazione di emergenza, alimentata da batterie o sistemi di alimentazione indipendenti, deve essere prevista per garantire che le scale siano sempre visibili e sicure da usare.
  • Segnaletica di Emergenza
    La segnaletica chiara e visibile è fondamentale per guidare le persone verso le scale antincendio esterne. Le indicazioni devono essere posizionate in modo strategico all’interno dell’edificio per facilitare una rapida identificazione del percorso di fuga.
  • Manutenzione Regolare
    Le scale antincendio esterne devono essere sottoposte a manutenzione regolare per assicurarsi che siano sempre in condizioni ottimali. Questo include ispezioni periodiche per verificare l’assenza di corrosione, danni strutturali o ostacoli che potrebbero impedire un’evacuazione sicura.

Scegliere IN.CO.S. per la realizzazione di scale antincendio significa avere un unico referente per il tuo progetto. Grazie al nostro ufficio interno possiamo seguire tutte le fasi del progetto, dai disegni alla posa in opera.

Linee guida per la progettazione delle scale antincendio

Le scale di sicurezza sono uno degli elementi più importanti del sistema di sicurezza antincendio di un edificio.

Data la loro importanza, una corretta progettazione, conforme alle più restrittive linee guida, è cruciale per la sicurezza dell’edificio.

La progettazione deve tenere conto di diversi aspetti tecnici e normativi per garantire che possano essere utilizzate efficacemente durante un’evacuazione.

L’accessibilità è un fattore chiave: le scale devono essere facilmente raggiungibili da tutti i piani dell’edificio e devono essere progettate per consentire un flusso rapido e ordinato delle persone. Inoltre, devono essere costruite con materiali resistenti al fuoco e dotate di protezioni adeguate per impedire la propagazione del fuoco e del fumo.

La conformità alle normative è essenziale per assicurare che le scale antincendio soddisfino tutti i requisiti di sicurezza e funzionino correttamente quando necessario.

Normative sulle Scale Antincendio e sulle scale di sicurezza

Normative italiane per le scale antincendio

In Italia, le normative per le scale antincendio sono molto dettagliate e rigorose. Le principali sono contenute nel D.M. 3 agosto 2015, noto come Codice di Prevenzione Incendi, e nel Testo Unico sulla Sicurezza (D.Lgs. 81/08).
Queste normative stabiliscono i requisiti minimi per la progettazione, realizzazione e manutenzione delle scale antincendio.

Il D.M. 3 agosto 2015 prevede una serie di misure tecniche e procedurali per garantire la sicurezza antincendio degli edifici. Tra i requisiti più importanti vi sono:

  • Larghezza minima delle scale: le scale antincendio devono avere una larghezza minima di 90 cm, che può aumentare in base al numero di persone da evacuare.
  • Materiali: devono essere utilizzati materiali resistenti al fuoco per la costruzione delle scale e delle strutture portanti.
  • Illuminazione di emergenza: le scale devono essere dotate di un sistema di illuminazione di emergenza autonomo che si attivi in caso di interruzione della corrente elettrica.
  • Segnaletica: devono essere presenti segnalazioni chiare e visibili per indicare la posizione delle scale antincendio e le vie di fuga.

Requisiti normativi per le scale di sicurezza

Le scale di sicurezza devono rispettare specifiche normative che variano in base alla destinazione d’uso dell’edificio.

Alcuni dei requisiti più comuni per le scale di sicurezza riguardano:

  • Dimensioni: oltre alla larghezza minima, le scale devono avere altezze dei gradini e profondità dei pianerottoli conformi alle normative.
  • Materiali ignifughi: tutti i componenti delle scale di sicurezza, inclusi i corrimano e i parapetti, devono essere realizzati con materiali ignifughi.
  • Resistenza strutturale: le scale devono essere in grado di sostenere il carico di un gran numero di persone in movimento contemporaneamente senza deformarsi o cedere.
  • Accessibilità: le scale devono essere facilmente accessibili da ogni piano dell’edificio e non devono essere ostruite da ostacoli.

Certificazioni necessarie per le scale industriali antincendio

Come facilmente intuibile, una scala industriale antincendio deve ottenere specifiche certificazioni che attestino la sua conformità alle normative vigenti.

Queste certificazioni sono rilasciate da enti accreditati e garantiscono che le scale siano sicure e adatte all’uso previsto.

Le principali certificazioni sono:

  • Certificazione CE: attesta che il prodotto è conforme ai requisiti di sicurezza stabiliti dalla normativa europea.
  • Certificazione di resistenza al fuoco: verifica che i materiali e la costruzione delle scale siano in grado di resistere al fuoco per un determinato periodo di tempo.
  • Certificazione di conformità strutturale: garantisce che le scale siano progettate e costruite per sostenere i carichi previsti senza rischio di cedimenti.

Quando sono obbligatorie le scale di emergenza?

Le scale di emergenza sono obbligatorie in molti edifici, in particolare quelli adibiti ad uso pubblico, come scuole, ospedali e uffici. Le normative stabiliscono i criteri per l’obbligatorietà, che dipendono dalla dimensione dell’edificio, dal numero di piani e dalla tipologia di attività svolta.

Secondo la normativa italiana, le scale di emergenza sono obbligatorie nei seguenti casi:

  • Edifici pubblici: in scuole, ospedali, alberghi, teatri e altri edifici con afflusso di pubblico, le scale di emergenza sono obbligatorie per garantire una via di fuga sicura.
  • Edifici alti: in edifici con più di tre piani fuori terra, le scale di emergenza sono necessarie per garantire un’evacuazione rapida dai piani superiori.
  • Edifici industriali: in stabilimenti industriali e magazzini, le scale di emergenza sono obbligatorie per garantire la sicurezza dei lavoratori in caso di incendio.

Materiali e Tecniche di Costruzione

Materiali comuni per le scale antincendio

I materiali più comuni per le scale antincendio includono l’acciaio e l’alluminio. Questi materiali sono scelti per la loro resistenza al fuoco e la loro robustezza. L’acciaio, in particolare, è molto apprezzato per la sua durata e resistenza strutturale.

Tecniche di costruzione per scale di sicurezza durature

Le tecniche di costruzione delle scale di sicurezza devono garantire robustezza e durabilità. Tra queste, l’uso di saldature di alta qualità, il trattamento dei materiali per resistere alla corrosione e l’installazione di gradini antiscivolo sono fondamentali per una scala sicura e duratura.

Ci avvaliamo di tecniche di ingegneria avanzata, software di progettazione di ultima generazione e investiamo costantemente in macchinari all’avanguardia per fornirti una scala d’emergenza sicura e a norma.

Costi delle Scale Antincendio

Quanto costa una scala antincendio?

Il costo di una scala antincendio può variare notevolmente in base a diversi fattori, tra cui il passaggio utile (larghezza, se quindi il passaggio è pensato per una persona o più), il numero dei piani di sbarco (quanti piani in altezza deve coprire la scala), la qualità dell’acciaio utilizzato, la complessità della progettazione, la classe di esecuzione (EXC2 o EXC3), il disegno del parapetto (semplice o elaborato a livello estetico, tenendo conto dei limiti imposti dalla sicurezza).

Inoltre, la finitura superficiale può essere Zincata a Caldo, Verniciata, oppure comprendere entrambi i processi. Il costo è espresso a corpo (quindi per l’intero progetto finito) oppure in € al Kg (come di uso frequente nelle gare d’appalto) e può variare da un minimo di € 3,50/kg a salire.

Fattori che influenzano il costo delle scale di sicurezza

Materiali Utilizzati:

  • Acciaio: è il materiale più comune per le scale antincendio grazie alla sua resistenza e durabilità. Il costo dell’acciaio può variare a seconda del tipo (zincato, inox, ecc.) e del trattamento superficiale.
  • Alluminio: utilizzato per la sua leggerezza e resistenza alla corrosione, ma generalmente più costoso dell’acciaio.

Complessità della Progettazione:

  • Progettazione Semplice: scale dritte e senza particolari esigenze di personalizzazione sono meno costose.
  • Progettazione Complessa: scale con curve, piattaforme intermedie, o design personalizzati richiedono più tempo e risorse, aumentando il costo complessivo.

Manodopera:

  • Installazione: i costi di installazione variano in base alla complessità del progetto e alla necessità di specialisti qualificati.
  • Manutenzione: manutenzione regolare e ispezioni periodiche sono necessarie per garantire la funzionalità e la sicurezza delle scale antincendio, aggiungendo costi operativi nel tempo.

Certificazioni Necessarie:

  • Certificazioni di Conformità: necessarie per assicurare che le scale rispettino tutte le normative vigenti. I costi per ottenere queste certificazioni possono variare a seconda dell’ente certificatore e della complessità del progetto.

Domande Frequenti sulle Scale Antincendio

Quali sono le normative principali per le scale antincendio?

Le normative principali per le scale antincendio includono il D.M. 3 agosto 2015 e il Testo Unico sulla Sicurezza (D.Lgs. 81/08) in Italia. Queste normative stabiliscono i requisiti che la progettazione, l’installazione e la manutenzione delle scale antincendio devono avere per garantire la sicurezza degli occupanti degli edifici.

Come scegliere il tipo di scala di sicurezza più adatto?

Per scegliere il tipo di scala di sicurezza più adatto, è importante considerare le specifiche esigenze dell’edificio, come il numero di piani, il tipo di attività svolta e le normative locali. Consultare un esperto di sicurezza antincendio può aiutare a prendere la decisione migliore.

Utilizziamo solo acciaio certificato per l’ingegneria civile, con designazione S definita nella norma UNI EN 10027-1 e resilienza J2 o JR, nonché marcatura CE.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Tabella dei contenuti

CONTATTACI PER UN PREVENTIVO!

    Leggi di più

    Post correlati

    scale antincendio esterne progettazione e realizzazione INCOS

    Scale Antincendio: Guida Completa alla Realizzazione

    Progettazione delle Scale Antincendio La progettazione delle scale antincendio è fondamentale per garantire la sicurezza durante le emergenze. È importante considerare vari fattori come l’accessibilità,